Il sito ti piace? Condividilo su:

ASD e SSD: come accedere al finanziamento a fondo perduto
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Pubblicato, sul sito Lazio Crea l’avviso pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto alle Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e alle Società Sportive Dilettantistiche (SSD) della Regione Lazio, a seguito del perdurare dell’emergenza COVID-19 (Termine ricezione domande di partecipazione entro il 23/12/2020). Importo massimo destinato dalla Regione Lazio al finanziamento complessivo di tutte le domande selezionate: € 1.998.006,22 (unmilionenovecentonovantottomilasei/22).

Beneficiari dei contributi sono le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) e Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) che alla data di pubblicazione del presente avviso siano in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere affiliate ad un organismo sportivo riconosciuto dal Coni (FSN, EPS, DSA, AB);

b) essere iscritte nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP;

c) essere regolarmente costituite da almeno due anni;

d) avere sede legale nel territorio della Regione Lazio;

e) essere in grado di comprovare adeguatamente di aver svolto nel periodo 01 gennaio 2019 – 31 dicembre 2019 attività sportive e/o manifestazioni sportive;

f) avere nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 un numero medio di iscrizioni di atleti tesserati pari almeno a 25 (venticinque);

g) avere almeno un istruttore in possesso di diploma in scienze motorie o in alternativa tecnici sportivi riconosciuti dal CONI e/o dal CIP o dalle organizzazioni sportive dagli stessi riconosciute ed abilitato ai sensi del quadro normativo vigente. Fermo restando quanto sopra, in relazione alla categoria di partecipazione sub B) i beneficiari devono possedere anche il seguente ulteriori requisito:

h) avere la disponibilità giuridica sulla base di un contratto di locazione, comodato o concessione d’uso di uno spazio, di proprietà privata o pubblica, sito nel territorio della Regione Lazio, e destinato ad attività sportive (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: palestre, piscine, campetti, etc).

I richiedenti, come oltre precisato, presentano una autocertificazione di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa) in relazione al possesso dei sopra specificati requisiti. LAZIOcrea S.p.A. procederà a idonei controlli a campione in misura pari ad almeno il 10% e nei casi di ragionevole dubbio in merito alla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese e in caso di accertata non veridicità procederà a revocare il contributo e a recuperare le somme erogate.

La domanda di contributo dovrà essere inoltrata, pena l’esclusione, entro e non oltre il 23 dicembre 2020, a mezzo P.E.C. al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.): Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , indicando in oggetto: “Domanda di partecipazione SPORT”, fermo restando che allo scopo di accertare la tempestività della proposta, si farà riferimento al certificato di avvenuta consegna P.E.C.

Non saranno prese in considerazione proposte di partecipazione inviate con modalità differenti o tramite e-mail inviate ad altro indirizzo. La presentazione della domanda mediante comunicazione di posta elettronica certificata è a totale ed esclusivo rischio del richiedente, il quale si assume qualsiasi rischio in caso di mancata o tardiva ricezione della medesima, dovuta, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, a malfunzionamenti degli strumenti telematici utilizzati, a difficoltà di connessione e trasmissione, a lentezza dei collegamenti, o a qualsiasi altro motivo, restando esclusa qualsivoglia responsabilità di LAZIOcrea S.p.A. ove per ritardo o disguidi tecnici o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, il progetto non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza.

In ogni caso, l’Amministrazione regionale e LAZIOcrea S.p.A. non rispondono di eventuali ritardi e/o disguidi telematici di qualsiasi natura e causa o comunque imputabili a fatto di terzi.

Fermo restando quanto sopra, alla P.E.C. deve essere allegata la Domanda di partecipazione che deve essere:

a) redatta sulla base dell’Allegato A e contenere, in particolare, una dichiarazione, resa ai sensi degli artt. 46, 47, 76 del D.P.R. n. 445/2000, sotto la propria responsabilità e con l’espressa precisazione della LAZIOcrea S.p.A. | consapevolezza delle sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e della conseguente decadenza dei benefici eventualmente conseguiti, avente ad oggetto la sussistenza dei requisiti indicati all’art. 2 in relazione a ciascuna categoria di partecipazione;

b) sottoscritta con firma digitale o con firma autografa (allegando in questa ultima ipotesi copia di un documento di identità in corso di validità) del rappresentante legale del proponente.

DETERMINA INDIZIONE

DETERMINA NOMINA RUP

AVVISO RISTORO SPORT

DOMANDA PARTECIPAZIONE

 
Banner
Banner
Banner
Banner



Copyright © 2019 www.calciociociaro.com - Tutti i diritti riservati

cookieassistant.com