Il sito ti piace? Condividilo su:

Prima Categoria, si ripete la gara di Sant'andrea. Juniores, annullato lo 0-3 per l'Anitrella
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Dopo due mesi di accertamenti, è arrivata la sentenza relativa al ricorso orchestrato dal Real Sant’Andrea ed inerente la gara casalinga di Prima Categoria con l’Atletico Pofi. I padroni di casa avevano presentato reclamo lamentando un errore tecnico arbitrale, che aveva impedito la partecipazione alla gara ad un proprio tesserato. Il Giudice Sportivo ha dato ragione alla formazione della Valle dei Santi, che avrà un’occasione in più di far punti utili alla propria salvezza nella sfida che verrà ripetuta.

Importante sentenza della Commissione d’Appello Territoriale pubblicata invece poco fa: l’organo di secondo grado ha ripristinato il 3-3 tra Anitrella e Atletico Veroli nel campionato Juniores Under 19 Frosinone, con il giudice di primo grado che aveva punito i padroni di casa con lo 0-3 a tavolino per episodi fortemente discriminatori. In questo è stata per il momento pubblicata la sola decisione della CSAT in attesa delle motivazioni.

Di seguito la sentenza relativa all’incontro di Prima Categoria.

 

GARE DEL 10/ 2/2019

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

REAL SANT ANDREA - ATLETICO POFI

Il Giudice Sportivo

- sciogliendo la riserva di cui al C.U. n. 294 del 14/02/2019

- esaminato il reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla società REAL SANT'ANDREA con il quale si deduce che la gara di cui in epigrafe non avrebbe avuto regolare svolgimento per errore tecnico dell'arbitro, in quanto lo stesso non avrebbe voluto far svolgere la funzione di assistente di parte al Sig. TROIAN Lorenzo tesserato della società (come calciatore).

Per l'effetto chiede la ripetizione della gara.

Questo Organo Giudicante, convocato l'arbitro designato, preso atto del reclamo proposto dalla Società REAL SANT'ANDREA, conferma che il Sig. TROIAN Lorenzo non era in possesso della tessera LND comunque il citato calciatore è stato identificato con documento personale C.I. n. 12129877.

In considerazione di quanto sopra il calciatore TROIAN Lorenzo (REAL SANT'ANDREA) aveva pieno titolo a prendere parte alla gara come assistente di parte. Inoltre, il citato calciatore della società REAL SANT'ANDREA risulta tesserato come calciatore con numero di matricola 3172418, la stessa trascritta sulla distinta di gara.

Tanto premesso, ritenute fondate le doglianze della reclamante, - visto la regola 6 del regolamento del gioco del calcio e l'art. 17 comma 4 lett. l del CGS

DELIBERA

a) di accogliere il reclamo proposto dalla società REAL SANT'ANDREA ed annullare la gara in oggetto;

b) di ordinare la ripetizione della gara dando mandato al Comitato Regionale Lazio per gli adempimenti di competenza.

Nulla per la tassa reclamo.

 

RICORSO DELLA SOCIETA’ A.C.D. ANITRELLA AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DI PERDITA DELLA GARA, AMMENDA DI EURO 200,00 E PENALIZZAZIONE DI 1 PUNTO IN CLASSIFICA ADOTTATO DAL GIUDICE SPORTIVO DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE CON C.U. N.45 LND DEL 28/03/2019 (Gara: ANITRELLA - ATLETICO VEROLI A.S.D. del 23/03/2019 - Campionato Juniores Under 19 Provinciali Frosinone)

La Corte Sportiva di Appello Territoriale

Ascoltata la Società

DELIBERA

Di accogliere parzialmente il ricorso, annullando la decisione impugnata e, per l’effetto, di ripristinare il risultato acquisito sul campo di 3 – 3, comminando, altresì, l’ammenda di Euro 400,00 a carico della Società A.C.D. ANITRELLA.

La tassa ricorso va restituita

In un successivo Comunicato verranno pubblicate le relative motivazioni.

 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner



Copyright © 2017 www.calciociociaro.com - Tutti i diritti riservati

cookieassistant.com