Il sito ti piace? Condividilo su:

Stasera l'andata della finale play-off: il Frosinone a Palermo
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Dopo aver eliminato il Cittadella con un doppio pareggio, stasera il Frosinone sarà di scena a Palermo per la gara d’andata della finale dei Play-Off di Serie B. Uno scontro tutt’altro che semplice per i ciociari per vari motivi: l’indiscutibile forza della squadra siciliana, considerata forse come il miglior organico della categoria cadetta, le diverse defezioni tra i gialloblu e l’ottimo momento di forma di alcuni calciatori avversari. Per il Frosinone il treno importante è già passato nella disgraziata serata culminata con il pareggio del Foggia, ma ora è necessario guardare avanti ed affrontare nel migliore dei modi i più blasonati avversari.

Pur dovendo far fronte ad assenze pesantissime, quali quelle dei titolari Ariaudo, Brighenti, Daniel Ciofani e probabilmente anche Dionisi, seppur quest’ultimo utilizzabile a mezzo servizio, Longo potrà finalmente recuperare in mediana Maiello, sperando fino alla fine di poter utilizzare anche Paganini. L’esterno d’attacco non è ancora recuperato completamente e solo prima della gara si saprà se riuscirà ad essere in campo. Confermato il trio difensivo composto da Matteo Ciofani, Terranova e Krajnc, a centrocampo Chibsah, Maiello e Konè verranno affiancati dagli esterni Crivello ed uno tra Paganini o da Matarese, che nell’incontro di ritorno con il Cittadella si è ben disimpegnato. In avanti sarà Ciano cercherà di regalare assist a Citro.

Sarà determinante uscire dal “Renzo Barbera” con un risultato positivo: ricordiamo che due pareggi o una sconfitta subita a testa con lo stesso scarto di reti premierebbero il Frosinone per il miglior piazzamento in campionato. Non esiste la regola UEFA del doppio valore dato alle reti realizzate in trasferta (in caso di parità delle stesse).

 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner



Copyright © 2017 www.calciociociaro.com - Tutti i diritti riservati

cookieassistant.com